Farmaci

Zerinol® compresse: efficacia, controindicazioni ed effetti collaterali

Contro i sintomi dell'influenza e del raffreddore, Zerinol® compresse va assunto secondo quanto viene indicato dal foglietto illustrativo, oppure secondo le istruzioni del medico e del farmacista.
Vediamo di saperne di più.

Zerinol®compresse

Zerinol® compresse è un farmaco molto usato per trattare i sintomi dell’influenza e del raffreddore quali, i dolori diffusi, il mal di testa, e la febbre.

E’ un prodotto che è costituito dall’associazione dei due suoi principii attivi:

  • il paracetamolo conosciuto per il suo effetto antipiretico (fa cioè abbassare la febbre) ed analgesico (lenisce il dolore);
  • la clorfenamina, un antistaminico utile per contrastare la fastidiosa sensazione di “intasamento” ed il mal di testa tipici del raffreddore.

Si tratta di un farmaco di automedicazione destinato agli adulti, che non necessita quindi di ricetta medica, da assumere però solo in totale assenza di alcune patologie croniche, e comunque senza mai esagerare.

Infatti, chiunque già seguisse una qualsiasi terapia farmacologica, prima di assumere Zerinol compresse deve necessariamente rivolgersi ad un medico.

Le indicazioni, ed il meccanismo d’azione di Zerinol®

Abbiamo appena detto che Zerinol® compresse è un eccellente rimedio per trattare le sintomatologie del raffreddore e dell’influenza, grazie,

  • al paracetamolo che svolge un’ottima azione antipiretica,
  • ed alla clorfenamina il cui basso dosaggio nelle compresse non dovrebbe provocare il senso di sonnolenza caratteristico degli antistaminici.

Lo si utilizza per contrastare esclusivamente queste sintomatologie, che di solito scompaiono dopo quattro / cinque giorni.

Non lo si usa invece per delle terapie mirate a combattere l’azione dei virus, dei batteri e degli agenti patogeni.

Perciò, se a distanza di qualche giorno non si dovessero notare dei miglioramenti, é necessario rivolgersi al proprio medico di fiducia perché valuti la necessità di orientarsi verso un altro tipo di farmaco.

Dosi e modalità di somministrazione

La dose consigliata di Zerinol® per gli adulti, é di una compressa da assumere due volte al giorno, meglio se a stomaco pieno dopo i pasti con poca acqua.

Comunque sarebbe sempre opportuno chiedere al proprio medico quale potrebbe essere la dose ideale di un qualsiasi farmaco e quindi anche si Zerinol.

Si consiglia di non frantumare né di spezzare le compresse, ma di inghiottirle intere in modo da consentire ai suoi principii attivi di agire al momento opportuno.

Per chi avesse delle difficoltà ad inghiottire le compresse, Zerinol® è disponibile anche in supposte.

Rispettando le dosi indicate, normalmente non si hanno dei problemi di sovra dosaggio.

Nel caso di un’ingestione accidentale di una dose molto elevata di Zerinol® compresse, potrebbero manifestarsi dei sintomi piuttosto gravi come,

  • una letargia,
  • una sonnolenza,
  • delle difficoltà respiratorie,
  • e danni epatici.

In situazioni di questo genere è bene rivolgersi immediatamente al medico o al più vicino posto di pronto soccorso.

Avvertenze e le possibili controindicazioni di Zerinol®

avvertenze

Il fatto che un determinato farmaco, quindi anche Zerinol®, non necessiti di ricetta medica, di certo non vuol dire che sia anche esente da effetti collaterali e non abbia delle controindicazioni.

Innanzitutto come si è detto, prima di assumere Zerinol® compresse nel caso di terapie farmacologiche in corso contro patologie croniche di qualsiasi genere, è necessario consultare il medico curante, al fine di escludere eventuali rischi di interazione.

I farmaci con i quali è nota l’interazione con Zerinol® compresse sono:

  • gli antibiotici a base di rifampicina,
  • i farmaci per il trattamento dell’epilessia,
  • gli anticolinergici,
  • gli antidepressivi,
  • e altri farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale, compresi gli antiemetici.

Zerinol® compresse può inoltre risultare inefficace se viene assunto contemporaneamente,

  • alle pillole contraccettive,
  • agli anticonvulsivanti,
  • ed ai farmaci che provocano un lento svuotamento dello stomaco.

allergie

Un altro aspetto molto importante, riguarda i possibili suoi fenomeni allergici.

Nel caso di un’allergia o di un’ipersensibilità confermata nei confronti di uno dei suoi due principii attivi o di un eccipiente, si raccomanda di evitare l’uso del farmaco.

controindicazioni

Zerinol® compresse è controindicato ai soggetti che soffrono di alcune specifiche patologie, tra le quali sono incluse,

  • l’anemia emolitica,
  • l’insufficienza epatica,
  • la carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi,
  • il glaucoma,
  • le ostruzioni e le stenosi urinarie e gastrointestinali
  • e l’ipertrofia prostatica.

Allo scopo di escludere ogni altro genere di rischi, prima di assumere Zerinol® compresse è bene avvisare il medico di fiducia circa un una qualsiasi patologia o disturbo in corso.

Le possibili alterazioni dei valori ematici

Il paracetamolo, uno dei due principii attivi di Zerinol®, potrebbe interferire coi valori ematici, e quindi determinare risultati errati nelle analisi del sangue.

In particolare, provoca un’interferenza coi valori dell’uricemia e della glicemia. Si tratta di un problema di cui è necessario tenere conto per poter stabilire il dosaggio di una specifica terapia, soprattutto da parte dei soggetti che devono sottoporsi spesso a queste analisi.

I possibili effetti collaterali di Zerinol®

Come avviene del resto con qualsiasi altro tipo di farmaco, per quanto sia normalmente ben tollerato, anche Zerinol® compresse, potrebbe causare degli effetti indesiderati più o meno rilevanti.

Tuttavia, rispettando le dosi indicate, si tratta di problemi che si verificano davvero molto raramente.

Gli effetti collaterali più seri, quelli che richiedono l’intervento immediato di un medico, sono costituiti da,

  • eruzioni cutanee gravi tra cui la sindrome di Stevens-Johnson,
  • gonfiore delle mucose,
  • ostruzione della laringe,
  • difficoltà respiratorie,
  • shock anafilattico.

Altre reazioni significative potrebbero essere costituite,

  • da alterazioni del numero di piastrine, emoglobina, globuli bianchi e rossi,
  • da un’anemia ed altre manifestazioni di carattere ematico,
  • da mal di testa, sonnolenza,
  • da eritema cutaneo, nausea, ritenzione urinaria e problemi renali.

Qualora si dovessero riscontrare dei disturbi e dei malesseri che si pensa possano essere correlati all’uso di questo farmaco, si raccomanda di avvisare immediatamente il medico di fiducia e il farmacista.

Zerinol® in gravidanza

Non deve essere utilizzato questo farmaco durante il periodo della gravidanza e dell’allattamento al seno.

Alcune altre avvertenze particolari

Zerinol® compresse può provocare sonnolenza.

Per tale motivo chi deve guidare un’auto o un altro mezzo di trasporto, o deve utilizzare macchine e attrezzi che richiedano attenzione, è bene non ne faccia uso durante le ore di lavoro.

Le sue compresse rivestite contengono del saccarosio, ed il saccarosio non indicato per chi soffre di diabete, o per chi sta seguendo una dieta ipocalorica.

Poiché (come detto) contiene del saccarosio, nei casi di intolleranza ad alcuni zuccheri, prima di prendere questo medicinale è bene parlarne col medico.

Questo prodotto può interagire con gli alcolici, pertanto non va assunto contemporaneamente ad alcolici.

Se ci si dimentica di prendere una dose di Zerinol, successivamente non si deve prendere una dose doppia.

L'autore

Web content writer / copywriter italiana. Scrive contenuti, articoli, comunicati stampa e testi di diverso genere. Inoltre realizza flyers, brochure, cartoline, loghi e materiale pubblicitario.
    Potresti essere interessato a:
    Farmaci

    Il pantoprazolo (Pantorc, Pantopan)

    Farmaci

    I farmaci che incidono sul nostro sonno

    Farmaci

    Il paracetamolo, ed i farmaci a base di paracetamolo

    Farmaci

    La fenilefrina