Condizioni di salute

12 rimedi naturali contro la stitichezza

Se soffri di stitichezza, ecco tante "idee del tutto naturali" utili allo scopo, da poter mettere in pratica sin da subito.
rimedi naturali contro la stitichezza

Il problema della stitichezza

La stitichezza è un problema molto più comune di quanto si possa pensare, E’ dovuto a diverse possibili cause, da fattori alimentari a fattori emotivi, allo stress.

Può complicare la vita delle persone che ne soffrono, provocando gonfiori, aerofagia, ed un malfunzionamento della flora intestinale.

La stitichezza, o stipsi – si sa – è un disturbo dell’apparato intestinale che rende difficile l’evacuazione delle feci.

Solitamente si caratterizza per la presenza di feci secche e dure, difficili da espellere, e per difficoltà e dolori nel transito degli escrementi.

La stitichezza può comportare anche una diminuzione dell’appetito, ma anche mali di testa, alitosi, delle difficoltà digestive.

Inoltre, le sostanze che hanno difficoltà ad essere eliminate dall’intestino possono causare delle intossicazioni con le conseguenze che queste comportano.

Ci capita spesso di mettere in evidenza che esistono molti rimedi naturali per curare o alleviare molti dei disturbi che ci affliggono: anche per la stitichezza ci sono dei rimedi efficaci che servono a riequilibrare il funzionamento del nostro intestino e quindi a contrastare la stitichezza.

Per approfondire questo argomento puoi leggere i nostri articoli circa quattro abitudini di vita sinergiche per dire addio alla stitichezza.

Le diverse possibili cause della stitichezza

Come ricordato sopra, le cause della stitichezza possono essere diverse, da un’alimentazione sbagliata, ad uno stile di vita sedentario.

Vi illustriamo ora i fattori principali che provocano la stipsi:

  • un’alimentazione non corretta, ovvero l’assunzione di bibite gassate e di poca acqua,
  • il mangiare tanta carne, poche fibre, poca frutta e verdura,
  • una vita troppo sedentaria: infatti il movimento aiuta l’equilibrio della flora intestinale e aiuta ad espellere le feci;
  • alcuni fattori psicologici come l’ansia e lo stress, i quali possono bloccare la corretta attività dell’apparato digerente;
  • alcune condizioni patologiche, come ad esempio il diabete, la distrofia muscolare, ed alcune malattie neurologiche come morbo di Parkinson.
  • alcuni medicinali come gli antidepressivi.

Dodici rimedi naturali contro la stitichezza

Se la stitichezza non è accompagnata anche da vomito, da sangue nelle feci, o se non legata a delle gravi condizioni patologiche – tutte situazioni in cui occorre consultare un medico – possiamo cercare di intervenire sulla stitichezza con alcuni semplici rimedi naturali in grado di aiutarci a ritrovare la regolarità intestinale.

Vediamo quali sono, ed in che cosa consistono.

1) l’acqua

Il nostro primo consiglio è quello di bere molta acqua, e di evitare tutte le bibite gassate ed anche l’alcol.

L’acqua giova a tutto il nostro organismo: aiuta a mantenere equilibrate le sue funzioni, tra cui anche quelle dell’apparato digerente.

L’acqua aumenta infatti la massa dei corpi all’interno dell’intestino, ed in tal modo favorisce la loro espulsione.

Quindi: bere almeno due litri di acqua al giorno, anche quando non si ha sete.

2) la tisana alla malva

malva

La malva é una pianta molto utilizzata in erboristeria ed anche per la preparazione di infusi e di tisane.

Una tisana alla malva è di aiuto in caso di stitichezza, in quanto ha delle proprietà emollienti che lubrificano le pareti intestinali, ed in tal modo rende più facile l’espulsione delle feci.

Si può preparare una tisana lassativa con un mix di foglie e fiori essiccati.

Oppure utilizzare le bustine già pronte che si acquistano neri negozi.

3) le prugne

Non potevano mancare le prugne, forse il più conosciuto ed più utilizzato rimedio contro la stitichezza.

Le prugne possono essere mangiate fresche o essiccate.

Favoriscono la digestione ed apportano all’organismo molte vitamine.

4) i fichi, i fichi d’India in particolare

Come le prugne, anche i fichi e soprattutto i fichi d’India, costituiscono un ottimo rimedio contro la stitichezza.

I fichi hanno delle proprietà emollienti che aiutano a lubrificare le pareti intestinali.

Inoltre, i semini contenuti all’interno dei fichi agiscono allo stesso modo delle fibre della frutta e della verdura.

5) i legumi

legumi

Parlando di fibre, non si può non ricordare i legumi, che sono degli alimenti ricchissimi di fibre che ci aiutano nell’espellere le feci dal nostro corpo.

Naturalmente anche i legumi vanno assunti con attenzione, cercando di mangiarli sempre assieme a dei cereali in modo da apportare al nostro corpo il giusto contributo di fibre e di amminoacidi.

6) i cibi fermentati

kefir

Poichè la stitichezza può essere provocata anche da un malfunzionamento della flora intestinale, uno dei rimedi naturali più efficaci contro la stipsi, è costituito dai cibi fermentati che apportano all’intestino una gran quantità di batteri buoni i quali riequilibrano la nostra flora intestinale.

Alcuni cibi fermentati utili possono essere: il cavolo bollito, il kefir, il miso, la soia ed il riso fermentati.

7) i semi di lino

Semi di lino

Anche i semi di lino sono un rimedio naturale contro la stitichezza.

Li possiamo assumere prima dei pasti, oppure possiamo mischiarli in insalata con altri semi.

Se assunti in cucchiai (almeno due cucchiai al giorno), è bene ingerirli con un bicchiere d’acqua, ancor meglio se tiepida.

8) le verdure a foglia verde

spinaci

Tutte le verdure, ma soprattutto quelle a foglia verde, contengono moltissime fibre che aiutano il nostro apparato digerente ad espellere le feci.

Inoltre, le verdure come i cavoli, gli spinaci e le verze contengono magnesio e molta acqua, due elementi che ci aiutano anche a combattere la costipazione.

9) l’aloe vera

L’aloe vera è una pianta conosciutissima per le sue proprietà curative, soprattutto per la pelle. Ma che ci aiuta anche in caso di stitichezza.

Le proprietà lassative del succo di aloe vera infatti aiutano molto il nostro intestino.

10) la frutta secca

mandorle

Così come i legumi e le verdure a foglia verde, anche la frutta secca é ricchissima di fibre che aiutano il nostro intestino nel suo lavoro.

Ma non solo. La frutta secca come le mandorle e le noci, è ricca di calcio e omega 3, elementi indispensabili per il nostro organismo.

11) l’attività fisica

sport

Come ricordato all’inizio, una delle cause della stitichezza può essere dovuta ad una vita troppo sedentaria.

L’attività fisica infatti, oltre ai vari benefici per il nostro corpo che tutti già conosciamo, aiuta anche a regolarizzare l’attività dell’intestino e delle sue funzioni.

12) il caffè

caffe

Molti pensano che il caffè abbia un effetto diuretico, ma in realtà questa bevanda calda ha effetti su tutto l’apparato digerente e sull’intestino.

Infatti la caffeina contenuta nel caffè stimola i muscoli dell’intestino e lo aiuta nel lavoro di espulsioni delle feci.

Il caffè inoltre contiene anche una piccola quantità di fibre che equilibrano la flora intestinale.

L'autore

Un po’ poeta, un po’ punk e un po’ giornalista.
    Potresti essere interessato a:
    Condizioni di salute

    I calcoli renali: le cause, i sintomi, i trattamenti

    Condizioni di salute

    Il bruciore di stomaco: le cause, i trattamenti

    Cibi e bevandeCondizioni di salute

    L'intossicazione alimentare: sintomi, come trattarla

    Condizioni di salute

    I disturbi glutine - correlati