5 ricette per fare barrette proteiche

- Posted by Author: Stefania Gro in Category: Cibi e ricette | 5 min read

Anche a casa propria si possono realizzare barrette proteiche con alcune ricette semplici e veloci: ricette in grado di soddisfare i più diversi gusti, ed anche chi è vegetariano.

barrette proteiche

Le ricette per delle barrette proteiche

Uno snack a metà mattinata oppure dopo un’ora in palestra: quante volte ci è capitato di aver bisogno di mangiare qualcosa che ci dia l’energia e l’apporto calorico giusto per arrivare fino al prossimo pasto.

Proprio per questo motivo molti di noi fanno ricorso a delle barrette proteiche, facilmente acquistabili nei supermercati.

Ma forse non tutti sanno che le si possono fare anche a casa propria con delle ricette che possono soddisfare i propri gusti.

Oggi illustreremo cinque ricette per realizzare delle barrette proteiche aventi lo stesso apporto di proteine, di vitamine e di sali minerali delle barrette che si trovano comunemente in commercio.

1. barrette alla granola, semi di chia e quinoa

barrette granola

foto: whatsgabycooking.com

Si tratta di una barretta energetica che richiede solo 15 minuti di cottura ma che ci regala molte energie, e soprattutto degli omega3.

gli ingredienti

  • 1/2 tazza di quinoa
  • 1/2 tazza di semi di chia
  • 2 cucchiai di semi di lino
  • 1 tazza di fiocchi d’avena
  • 1/4 cucchiaino di sale rosa dell’Himalaya
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di cardamomo
  • 1/2 tazza di mandorle
  • 1/4 tazza di miele
  • 1/2 tazza di burro di mandorle

la preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 180°.
  2. In una ciotola mescolate la quinoa, i semi di chia e di lino, l’avena, cannella, sale, cardamomo e mandorle a pezzetti.
  3. In un’altra ciotola mescolate il burro di mandorle ed il miele: riscaldate per sciogliere e per amalgamare i due composti (potete usare anche il forno a microonde).
  4. Unite le due ciotole e mescolate per rendere l’impasto omogeneo.
  5. A questo punto, prendete l’impasto e create delle barrette su una teglia da forno.
  6. Cucinate per circa 15 minuti.
  7. Lasciate riposare poi per altri 10 minuti.
  8. Dopodiché, le vostre barrette proteiche saranno pronte.

2. barrette con cacao, avena e arancia

barrette-proteiche-ai-fiocchi-davena-arancia-cacao

Un altra ricetta, questa con semi di lino ed avena i quali ci daranno il giusto apporto proteico impreziosito dal cacao e dall’arancia.

gli ingredienti

  • scorza di due arance
  • 1 albume
  • 20 g di cacao
  • 120 g di fiocchi di avena
  • 50 g di miele
  • 50 g di semi di lino (potete utilizzare anche i semi di canapa)

la preparazione

  1. Versate in una ciotola, l’avena, i semi, il cacao e le scorze d’arancia.
  2. Unite poi il miele e l’albume dell’uovo per amalgamare per bene l’impasto.
  3. Quando è tutto ben amalgamato, versate l’impasto in una teglia da forno ed iniziate a stendere aiutandovi con un mattarello.
  4. Quando avrete ottenuto una superficie uniforme di 1-2 centimetri, tagliate con un coltello le barrette nella dimensione desiderata.
  5. Se preferite, potete versare dei fiocchi d’avena anche sulla superficie della barretta.
  6. Mettete in frigo e lasciate riposare per un paio d’ore.

3. barrette alla cioccolata, granola e pistacchi

barrette pistacchio

Foto: Baker by Nature

Una ricetta veloce per preparare delle barrette energetiche, adatte non solo per uno snack di metà giornata, ma anche per fare colazione.

gli ingredienti

  • una tazza e mezza di fiocchi d’avena
  • 1 tazza di zucchero di canna
  • 2/3 di farina d’avena
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 3/4 cucchiaino di cannella
  • 1 tazza di noccioline
  • 1/2 tazza di pistacchi
  • 1 tazza di ribes secchi
  • 1 tazza di gocce di cioccolato
  • 3/4 tazza di olio di cocco
  • 3/4 tazza di miele

la preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 180°.
  2. Mescolate in una ciotola tutti gli ingredienti, compresa frutta secca e noci.
  3. In un’altra ciotola mescolate l’olio di cocco e il miele.
  4. Successivamente, unite tutti gli ingredienti per ottenere un impasto omogeneo.
  5. Quando sarà tutto mescolato per bene, versate il composto in una teglia da forno (con carta da forno).
  6. Cucinate per 30-35 minuti, finché non vedrete la superficie completamente dorata.
  7. Quando sarà raffreddato, tagliate con un coltello le varie barrette.

4. barrette al mirtillo e yogurt

barrette yogurt

Foto: Half Baked Harvest

Anche questa è una gustosa barretta che possiamo mangiare sia a colazione, che come snack di metà giornata.

gli ingredienti

  • 2 tazze di fiocchi d’avena
  • 1/2 tazza di riso soffiato
  • 1/4 tazza di cocco secco
  • 1/4 tazza di mandorle
  • 1 cucchiaio di semi di chia
  • 1/4 cucchiaino di sale
  • 1/2 tazza di burro di mandorle
  • 1/2 tazza di miele
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia
  • 1 tazza di mirtilli

per la sua copertura con lo yogurt:

  • acqua
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di gelatina
  • 1/4 tazza di yogurt bianco
  • 1 cucchiaino di miele
  • pizzico di sale

la preparazione delle barrette al mirtillo

  1. In una ciotola mescolate l’avena, il riso soffiato, il cocco, le mandorle, i semi di chia ed il sale.
  2. In un’altra ciotola mescolate il burro di mandorle e il miele.
  3. Riscaldate fino a far sciogliere il composto e aggiungete la vaniglia.
  4. Unite entrambe le ciotole, e continuate a mescolare finché non avrete un composto omogeneo.
  5. A questo punto, aggiungete i mirtilli e continuate a mescolare delicatamente.
  6. Adesso versate il composto in una teglia da forno spalmandolo finché non avrete una superficie unica di 2 cm di altezza.
  7. Coprite con la pellicola e mettete in freezer per 1-2 ore.
  8. Dopodiché, potete tagliare le vostre barrette.

nel frattempo preparate la copertura allo yogurt

  1. In una ciotola versate la vaniglia con un po’ d’acqua, versate anche la gelatina e iniziate a mescolare finché gli ingredienti non saranno amalgamati.
  2. In un’altra ciotola unite yogurt, miele e sale.
  3. Riscaldate al microonde per alcuni minuti finché lo yogurt non sarà caldo (ma non deve bollire).
  4. Ora unite le ciotole e mescolate.
  5. Potete aggiungere anche una spruzzata di zucchero a velo per addolcire il tutto.
  6. Ora prendete le vostre barrette ed immergetele nel composto allo yogurt, e mettetele da parte per far rapprendere.
  7. Lasciatele riposare per alcune ore e, dopodiché, le vostre barrette saranno pronte!

5. Barrette alla banana e noci

Hummus Sapien
foto: Hummus Sapien

foto: Hummus Sapien

Questa barretta proteica è facile da realizzare, non richiede cottura ed è adatta anche ai vegani.

gli ingredienti

  • ½ tazza di datteri
  • 1 banana
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • ½ tazza di noccioline
  • ½ tazza di mandorle
  • 1 tazza di fiocchi d’avena
  • 2 cucchiaini di semi di lino
  • ¼ cucchiaino di cannella
  • ¼ cucchiaino di sale
  • gocce di cioccolata (a scelta)

la preparazione

  1. Mescolate datteri, banane e vaniglia in un frullatore finché non otterrete un composto unico.
  2. Aggiungete noccioline, mandorle, fiocchi d’avena, semi di lino, cannella e sale e mescolate per un altro minuto.
  3. Continuate a mescolare finché non sarà tutto omogeneo.
  4. Potete aggiungere anche le gocce di cioccolato.
  5. Distribuite il composto in una teglia da forno e lasciate in freezer per 2-3 ore.
  6. Dopodiché potrete tagliare le vostre barrette e conservarle in freezer.

Alcuni consigli

Le barrette proteiche non sostituiscono in alcun modo i pasti, ma sono solo uno snack energetico per chi svolge un’intensa attività fisica o lavorativa.

Le ricette che vi abbiamo proposto possono essere modificate seguendo i vostri gusti, ma ricordatevi di scegliere sempre degli ingredienti di buona qualità per nutrire il corpo nel modo giusto.

Per approfondire


***

I nostri servizi e contenuti sono solo a scopo informativo. Segretiperstarbene.it non fornisce consulenza medica, diagnosi o trattamento. Questo sito si basa sul supporto dei lettori: quando comprate attraverso i link sul sito, potremo ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione. Parecchi prodotti che presentiamo sono acquistabili online su Amazon.it, ma non siamo in alcun modo collegati ad Amazon. Il prezzo finale di vendita può variare per motivi indipendenti da noi: verificalo sempre prima di concludere l'acquisto.

A questo articolo ha contribuito

Author: Stefania Gro

Un po’ poeta, un po’ punk e un po’ giornalista.