Farmaci

Froben Gola: indicazioni, posologia, effetti collaterali

Froben Gola é un farmaco indicato nel trattamento sintomatico degli stati irritativo-infiammatori del cavo orofaringeo da assumere per via orale, intradermica o topica.
I suoi possibili effetti collaterali sono quelli degli antinfiammatori FANS.
frozen gola

Froben gola®

Froben gola® è un farmaco per uso locale, a base di flurbiprofene, per il trattamento sintomatico di stati irritativo-infiammatori del cavo orofaringeo, anche associati a dolore.

E’  quindi indicato per trattare il mal di gola e gli altri sintomi dovuti alle più comuni forme di infiammazione della gola e del cavo orale, quali possono essere,

  • le faringiti,
  • le gengiviti,
  • le stomatiti,
  • le irritazioni e le manifestazioni infiammatorie in genere,
  • provocate da agenti batterici oppure conseguenti ad una terapia odontoiatrica.

Questo farmaco viene commercializzato sotto forma di spray o di collutorio, ed è un medicinale da banco, non soggetto a prescrizione medica.

Il principio attivo e le indicazioni terapeutiche

principio attivo

Il suo principio attivo è il flurbiprofene, un antinfiammatorio appartenente alla classe dei FANS (antinfiammatori non steroidei), che é in grado di agire sulla sintesi delle prostaglandine (mediatori chimici del processo infiammatorio), e quindi di garantire un ottimo effetto antidolorifico, oltre naturalmente che ridurre l’infiammazione.

indicazioni terapeutiche

Le indicazioni di Froben gola® riguardano soprattutto,

  • le forme di infiammazione della gola dovute agli sbalzi di temperatura, all’umidità ed al freddo, condizioni che favoriscono l’attacco di batteri e virus patogeni,
  • le infiammazioni del cavo orale in genere e il trattamento post intervento in odontoiatria.

Froben gola® collutorio è adatto in particolare per i disturbi di carattere odontoiatrico, derivati ad esempio da estrazioni, interventi di chirurgia e terapie conservative. E’ indicato soprattutto per i risciacqui della bocca dopo un’intervento odontoiatrico.

Froben gola spray è un farmaco da nebulizzare direttamente in gola, con effetto analgesico e antinfiammatorio immediato. Nella sua versione spray, questo farmaco agisce sui caratteristici sintomi delle infiammazioni della gola: bruciore, dolore e difficoltà di deglutizione.

Posologia

Spray. Per lo spray di Froben gola® si consigliano di due spruzzi per tre volte al giorno, direttamente sulla parte della gola infiammata.

Colluttorio. Il collutorio serve per  fare per due / tre risciacqui al giorno, utilizzando come dosatore il misurino inserito nella confezione. Se dopo alcuni giorni non si dovesse notare alcun miglioramento, è necessario sospendere il trattamento e rivolgersi al medico curante.

L’uso di entrambi questi prodotti può avvenire in qualsiasi momento della giornata.

Si raccomanda comunque di evitarne un utilizzo prolungato, al fine di non rischiare di incorrere in problemi di sensibilizzazione.

Offerte e  prezzi di Froben gola®

Le controindicazioni e le precauzioni d’uso

La più importante controindicazione di Froben gola® riguarda i casi di allergia e d’ipersensibilità al flurbiprofene e – in generale – ai FANS (farmaci anti-infiammatori non steroidei, una classe di farmaci con effetti anti-infiammatori, analgesici ed antipiretici), ed all’acido acetilsalicilico (la comune aspirina).

I fenomeni di reazione allergica potrebbero riguardare non solo il principio attivo del farmaco ma anche i suoi eccipienti.

E’ controindicato inoltre ai soggetti che soffrono di,

  • ulcera gastrica,
  • colite ulcerosa,
  • lupus eritematoso sistemico,
  • e che abbiano avuto degli episodi di emorragia gastrica.

In alcuni soggetti, nel corso di una terapia con Froben gola® potrebbero aversi dei fenomeni di sensibilizzazione a livello locale: in queste situazioni è necessario sospendere subito il trattamento e chiedere consiglio al proprio medico di fiducia.

Froben gola® non è indicato nei casi di patologie croniche serie che riguardino,

  • il sistema cardio vascolare,
  • il fegato e i reni:
  • per le quali si raccomanda quindi di rivolgersi al proprio medico e di seguire le sue indicazioni.

Occorre tenere anche conto che rispettando le dosi indicate, comunque anche un’accidentale deglutizione di Froben gola® non comporta alcun rischio, trattandosi di una quantità di principio attivo realmente minima.

L’uso di Froben gola® in gravidanza e in allattamento

Nel corso del terzo trimestre del periodo di gestazione, è raccomandabile evitare l’uso di Froben gola®: qualora vi fosse un’effettiva necessità è necessario parlarne col medico curante e attenersi alle sue istruzioni.

Anche durante il periodo dell’allattamento al seno, è controindicato in quanto il suo principio attivo potrebbe essere escreto con il latte materno.

Le possibili interazioni di Froben gola® con altri farmaci

Prima di utilizzare Froben gola®, i pazienti che stanno seguendo una qualsiasi terapia farmacologica, dovrebbero chiedere il parere del proprio medico al fine di evitare delle interazioni e delle reazioni avverse.

In particolare è importante che si rivolga al medico chiunque normalmente assuma,

  • diuretici,
  • ipertensivi,
  • anticoagulanti,
  • digossina ed altri farmaci per le patologie cardiache,
  • antidepressivi,
  • antivirali,
  • antibiotici,
  • corticosteroidi, ed antinfiammatori in genere, e nel corso dei cicli di chemioterapia.

È bene ricordare comunque che durante la somministrazione di Froben gola® secondo le dosi indicate non si hanno di norma delle interazioni.

I suoi possibili effetti collaterali

I possibili effetti indesiderati che riguardano Froben gola® sono quegli stessi derivanti dall’uso di prodotti contenenti flurbiprofene o altri antinfiammatori FANS, da assumere per via orale, intradermica o topica.

Per quanto non siano comuni, effetti collaterali gravi come potrebbero essere, i dolori gastrici o addominali dovuti alla perforazione dell’ulcera, le emorragie gastriche, le reazioni allergiche significative con gonfiori e problemi respiratori, le eruzioni cutanee, le pancreatiti, le trombosi ed i problemi cardiaci, le gravi alterazioni del quadro ematico, richiedono l’immediata interruzione dell’assunzione del farmaco e l’intervento del medico.

Comunque i sintomi collaterali più comuni, sono dati da  dei lievi disturbi gastrointestinali, da malessere e mal di testa, e da temporanee alterazioni dei test di funzionalità epatica.

Ad ogni modo, una minima dose di principio attivo contenuto nel farmaco generalmente non provoca dei problemi, anche a seguito di un’involontaria deglutizione.

In ogni caso, qualora si manifestassero dei sintomi presumibilmente imputabili all’assunzione di Froben gola®, si raccomanda di avvisare immediatamente il medico curante e il farmacista, e di sospendere l’utilizzo del prodotto.

L'autore

Web content writer / copywriter italiana. Scrive contenuti, articoli, comunicati stampa e testi di diverso genere. Inoltre realizza flyers, brochure, cartoline, loghi e materiale pubblicitario.
    Potresti essere interessato a:
    Farmaci

    Il pantoprazolo (Pantorc, Pantopan)

    Farmaci

    I farmaci che incidono sul nostro sonno

    Farmaci

    Il paracetamolo, ed i farmaci a base di paracetamolo

    Farmaci

    La fenilefrina