emorrodi in gravidanza

Le emorroidi in gravidanza: prevenzione e rimedi naturali

Le infiammazione delle emorroidi, comunemente chiamate emorroidi, di fatto sono inevitabili nel corso della gravidanza.
L'eccessiva pressione esercitata dal crescente peso sulla pelvi può causare dei coaguli nell’area rettale.
Com'è noto, le emorroidi possono essere sia interne che esterne.

Alcuni rimedi e consigli utili per la prevenzione delle emorroidi

E’ molto importante che le donne incinte prevengano in maniera attiva le emorroidi, anche tramite i seguenti rimedi naturali.

1. cammina, e non stare seduta troppo a lungo

Stare sedute o stare in piedi per troppo tempo, aggrava la pressione sulle vene rettali.

Quindi, invece che fare il “sacco di patate” sul divano, passeggia un po’ per casa.

Puoi ovviamente anche sederti per qualche minuto, ma cerca ogni tanto di cambiare: stai in piedi e stenditi sulla schiena.

Fai muovere il sangue nella parte bassa del tuo corpo.

Anche quei semplici esercizi che ti possono venire raccomandati dal medico possono essere di grande aiuto.

2. previeni la costipazione

La costipazione è una delle cause più comuni delle emorroidi.

Puoi cercare di prevenire la costipazione assumendo molte fibre con la tua dieta quotidiana.

Cerca di non mangiare nulla che possa impedire il movimento delle feci e quindi rendere l’evacuazione più difficile.

Cerca inoltre di bere molta acqua: 10 bicchieri al giorno.

Se tuttavia questi consigli non fossero sufficienti e ti senti costipata, chiedi al tuo medico di prescriverti un lassativo.

Comunque, allo scopo possono essere molto utili anche alcune tisane naturali.

3. cerca di andare in bagno ogni giorno

L’aspettare lo stimolo di andare in bagno, può talvolta aumentare la pressione nella zona anale. Quindi vai spesso in bagno.

Inoltre, quando vai in bagno non dovresti mai sforzarti, perché così facendo il sangue ti si accumula nelle vene anali ed aggrava la situazione.

In conclusione: cerca di andare in bagno nel modo più “spontaneo” possibile e senza sforzarti troppo. Meglio la mattina.

4. informa il medico se avessi già sofferto di emorroidi

Se hai già sofferto di emorroidi anche prima di rimanere incinta, hai una probabilità maggiore che si ripresentino.

Non aspettare che questa eventualità si concretizzi. Le donne incinte sono molto più vulnerabili rispetto alle donne che non lo sono. E non solo per quanto riguarda le emorroidi.

È proprio questo il motivo per cui devono essere adeguatamente “controllate” durante tutta la gravidanza. Quindi parlane prima al tuo medico.Tieni presente che è sempre meglio prevenire che curare: anche le emorroidi.

Il medico potrà sicuramente consigliarti una lista di cibi e di cose da fare. Segui i suoi consigli e non avrai problemi durante la gravidanza.

Devi anche tener conto che ci sono molti medicinali che le donne in gravidanza non debbono assumere per non danneggiare il feto, e quindi in questi casi di norma sono consigliabili trattamenti naturali.

Hai appena letto: Torna alla pagina principale