Il destrometorfano (DXM), come farmaco per la tosse

Il destrometorfano è un farmaco oppiaceo che sopprime il riflesso della tosse con un'azione diretta sul centro della tosse stessa nel midollo cerebrale.
sciroppo

Il destrometorfano

Il destrometorfano – noto anche come DXM – è un farmaco antitutissivo (sedativo della tosse) utilizzato anche per alleviare temporaneamente la tosse causata da un comune raffreddore, dall’influenza o da altre condizioni.

Agisce diminuendo l’attività di quella parte del cervello che la provoca.

Il destrometorfano potrebbe esserti prescritto dal medico anche per trattare altre manifestazioni del raffreddamento.

Da ricordare

Il destrometorfano allevia la tosse, tuttavia non tratta la sua causa scatenante o favorisce la sua guarigione.

I suoi modi d’impiego

Il destrometorfano è un farmaco che si può trovare in commercio sotto forma,

  • di pastiglie,
  • di compresse masticabili,
  • oppure sciroppo,

Tutte questa forme sono disponibili sotto i diversi nomi farmaceutici, oppure come farmaci generici.

Il destrometorfano viene impiegato da solo, o in combinazione con antistaminici, antitutissivi e decongestionanti.

Se non ti viene specificatamente indicato dal medico, non assumere allo stesso tempo questo farmaco con più prodotti farmaceutici.

Infatti sono diversi i farmaci per la tosse ed per il raffreddamento che possono contenere diversi principi attivi (tra cui il destrometorfano) e, se li prendi assieme  potrebbero portarti all’assunzione di dosi eccessive dello stesso principio attivo.

Ciò è particolarmente importante quando si somministrano ai bambini farmaci per la tosse e per il raffreddore.

Interrompi l’assunzione di destrometorfano e rivolgiti al medico,

  • se la tosse non migliora entro 7 giorni,
  • se la tosse scompare e torna,
  • se la tosse si manifesta con febbre, eritema o cefalea.

Posologia

Il destrometorfano di solito viene preso ogni 4 – 12 ore, là dove è necessario. La dose generalmente consigliata è di 15-60 mg.

Il destrometorfano va assunto seguendo attentamente le istruzioni presenti sul “bugiardino” e seguendo le indicazioni del medico curante.

Non devi prendere più della quantità raccomandata, in quanto la sua assunzione in grandi quantità può causare gravi effetti collaterali e addirittura la morte.

Se il medico ti prescrive di assumere regolarmente il destrometorfano, e tu ti dovessi dimenticare di assumerne una dose, la dose eventualmente dimenticata va presa non appena ti ricordi.

Tuttavia, se sei quasi l’ora della dose successiva, devi saltare la dose dimenticata e continuare col normale programma: non prendere una dose doppia per compensare quella persa.

Avvertenze

Prima di assumere il destrometorfano,

  • informa il medico se sei allergico a questo principio attivo o a uno degli ingredienti contenuti nel farmaco;
  • informa il medico circa gli altri farmaci, vitamine, integratori e rimedi naturali che stai assumendo;
  • informa il medico relativamente ad altri disturbi respiratori che hai, o che hai avuto in passato (asma, bronchite, polmonite, enfisema, ecc);
  • informa il tuo medico se sei incinta o se stai programmando una gravidanza.

Non assumere il dextrometorfano se stai assumendo un inibitore della monoamino ossidasi (IMAO) come l’isocarbossazide, la fenelzina, la selegilina e la tranilcipromina, o se hai recentemente terminato una terapia a base di questi farmaci.

Non somministrare dei prodotti a base di destrometorfano ai bambini di età inferiore ai 4 anni.

Farmacodinamica

Il destrometorfano sopprime il riflesso della tosse mediante un’azione diretta sul  midollo cerebrale, sul centro della stessa tosse.

Il destrometorfano è un antagonista del recettore NMDA ed agisce come bloccante di canali non competitivi. È uno dei farmaci anti-tosse più ampiamente impiegati, e viene anche utilizzato per studiare il coinvolgimento dei recettori del glutammato nella neurotossicità.

Il suo meccanismo d’azione

Il destrometorfano è un farmaco oppiaceo che si lega ed agisce come antagonista del recettore glutammatergico NMDA.

E’ un agonista dei recettori oppioidi sigma 1 e sigma 2; ed è anche un antagonista dei recettori nicotinici alfa3 / beta4 .

Il destrometorfano viene rapidamente assorbito dal tratto gastrointestinale, dove entra nel flusso sanguigno ed attraversa la barriera emato-encefalica.

Il primo passaggio attraverso la vena porta, comporta che una parte del farmaco viene metabolizzato in un metabolita attivo di destrometorfano, destrorfano e 3-idrossi derivato di destrometorfano.

Effetti collaterali

Il destrometorfano può causare alcuni effetti collaterali come,

  • le vertigini,
  • la sonnolenza,
  • nervosismo e irrequietezza,
  • la nausea,
  • il vomito,
  • il mal di stomaco.

In rari casi, si possono verificare anche delle eruzioni cutanee. In caso di eruzioni cutanee informa subito il medico.

Gravidanza ed allattamento

Durante la gravidanza e l’allattamento al seno occorre utilizzare il destrometorfano con cautela rispettando rigorosamente le indicazioni del medico curante, soprattutto per quanto riguarda la durata del trattamento.

Al momento non esistono sufficienti studi che confermino che questo farmaco, abbia o non abbia, degli effetti negativi sul feto e sul neonato.

I pareri al riguardo sono ancora contrastanti [1, 2, 3]

Conservazione

Occorre tenere questo farmaco ben chiuso ed al fuori dalla portata dei bambini, conservarlo a temperatura ambiente e lontano dalle fonti di calore e dall’umidità.

Smaltisci questo farmaco utilizzando gli appositi contenitori, per evitare danni ad altre persone ed all’ambiente,

Sovradosaggio

I sintomi da un sovradosaggio di destrometorfano possono essere costituiti da,

  • nausea,
  • vomito,
  • sonnolenza,
  • vertigini,
  • problemi di equilibrio,
  • problemi di visione,
  • respirazione difficoltosa,
  • tachicardia,
  • allucinazioni,
  • convulsioni,
  • perdita di coscienza.

Nomi commerciali

Questo farmaco viene veduto in Italia con i seguenti nomi commerciali.

  • ARICODILTOSSE OS GTT 25ML
  • BECHILAR SCIR FL 100ML 3MG / ML
  • LISOMUCIL TOSSE SED SCIR 100ML
  • LISOMUCIL TOSSE SED 24PAST10MG
  • BRONCHENOLO TOSSE SCIR 150ML
  • RECOTUSS SEDAT 30CPR MAST6,5MG
  • RECOTUSS SEDATIVO SCIR 100ML
  • DESTROMETORFANO BROM ZEN 16CPS
  • VICKS TOSSE SEDATIVO 180ML MIE
  • SOLMUCOL TOSSE SECCA 20ML
  • SOLMUCOL TOSSE SECCA 100ML
  • NIROLEX TOSSE SECCA 150ML
  • DESTROMETORFANO BR 20CPR 7,65
  • DESTROMETORFANO BR SELLA 20ML
  • DESTROMETORFANO BR SELLA 150ML
  • DESTROMETORFANO BR AFOM 150ML
  • DESTROMETORFANO BR AFOM 20ML
  • DESTROMETORFANO BR FEDER 150ML
  • DESTROMETORFANO BR FEDER 20ML
  • DESTROMETORFANO BR FARMA 150ML
  • DESTROMETORFANO BR FARMAK 20ML
  • VICKS TOSSE 18PASTL 7,33MG MIE
  • VICKS TOSSE 12PASTL 7,33MG MIE
  • FORMITROL TOSSE 20CPR
  • GOLASEPT SEDATIVO TOSSE 20ML
  • GOLASEPT SEDATIVO TOSSE 150ML
  • UNITUSS SCIR FL 150ML
  • KAUMATUSS 24CPR ORO 7,5MG
  • BRONCHETAB 20CPR 7,5MG
  • BISOLVON TOSSE SED SCIR 2MG / ML
  • BISOLVON TOSSE SED 20PAST 10,5

        
    
      

BFC
Sono un appassionato lettore e ricercatore e credo nell’immensa potenzialità che la rete offre di condividere informazioni e conoscenze che possano direttamente o indirettamente migliorare il benessere dell’uomo.
Hai appena letto: Torna alla pagina principale