La biluribina nelle urine: come individuarla, quali le cause

- Posted by Author: BFC in Category: Condizioni di salute | 3 min read

Com'é noto la bilirubina è un pigmento giallastro contenuto nella bile.
La bilirubina può essere misurata (anche) attraverso un esame del sangue: noi ora però parleremo dei test di laboratorio finalizzati a misurare la quantità di bilirubina presente nelle urine e ad individuarne le cause.

bilirubina

La bilirubina

La bilirubina è un pigmento di color giallo-marroncino. Questo pigmento è prodotto dal catabolismo dell’emoglobina (dalla disgregazione dei globuli rossi).  

E presente nella bile la quale – com’è noto – è una soluzione acquosa secreta dal fegato e che ci aiuta a digerire i cibi.

Quando il nostro fegato funziona normalmente, processa la bilirubina in modo che possa poi venire eliminata dal corpo.

Quando invece il fegato è danneggiato, la bilirubina può fuoriuscire nel nostro sangue e nelle nostre urine.

E’ quindi evidente da ciò, che la bilirubina presente nelle urine (bilirubinuria) può essere il segno di una malattia del fegato. Infatti dovrebbe essere assente nelle urine o al massimo esservi presente in quantità piccolissime [1]

I test della bilirubina nelle urine

I test della bilirubina delle urine misurano i livelli di bilirubina presenti nelle urine, ma quando li si fanno ?

A. solitamente

Di solito l’esame delle bilirubina fa parte di un insieme di diversi test “standard” delle urine.

B. in presenza di alcuni sintomi

In presenza di alcuni sintomi indicativi di una possibile cirrosi epatica, di un’epatite o di una colestasi (che alcuni chiamano ittero ostruttivo), sintomi che possono essere costituiti,

  • da una urina di colore scuro,
  • da dolori addominali,
  • da nausea e dal vomito,
  • dalla fatica.

In presenza di questi sintomi il medico potrebbe prescrivere specificatamente un esame per la concentrazione di bilirubina nelle urine.

C. in assenza di sintomi

Dato che ci potrebbero essere dei danni al fegato ancora prima che compaiano  i relativi sintomi, il medico può potrebbe prescrivere un test della bilirubina nelle urine anche in loro assenza. In particolare:

  • se hai una storia familiare di malattie del fegato,
  • se bevi degli alcolici,
  • se sei esposto al virus dell’epatite,
  • se sei sovrappeso o obeso,
  • se hai il diabete,
  • se fai uso di alcuni farmaci che possono causarti danni al fegato.

I valori normali della bilirubina nelle urine

Nelle persone sane la bilirubina è assente dalle urine.

Viene tuttavia considerata normale la sua presenza nelle urine in piccole quantità (fino a come 0.2 mg/dl ovvero 0,02 mg in 100 ml di urina): alcuni laboratori d’analisi però adottano come valore di cut-off (cioè come limite fisiologico) piccole quantità (come 0.2 mg/dl) [2 3 4]

La presenza di bilirubina nelle urine potrebbe indicare l’esistenza di,

  • una malattia del fegato come un’epatite,
  • un blocco nelle strutture che trasportano la bile dal fegato,
  • un problema con la funzionalità epatica.

Poiché il test della bilirubina nelle urine costituisce solo la misura della funzionalità epatica, in caso di valori anomali il medico potrebbe prescriverti ulteriori esami.

Per fare il test della bilirubina presente nelle urine, devi solo fare una “semplice” minzione per raccogliere un campione della tue urine. Il laboratorio d’analisi provvederà al resto.

I farmaci e la bilirubina nelle urine

Il medico potrebbe chiederti d’interrompere l’assunzione di un qualsiasi farmaco che tu stai prendendo che possa influire sui risultati dell’esame.

I farmaci che possono aumentare il livelli di bilirubina sono,

  • l’allopurinolo,
  • i barbiturici,
  • le pillole anticoncezionali,
  • il chlorpromazine,
  • i diuretici,
  • l’isoniazide,
  • il phenazopyridine,
  • gli steroidi,
  • i sulfamidici.

I farmaci che invece possono ridurre i livelli di bilirubina includono,

  • l’indometacina,
  • e l’acido ascorbico. [5]

Per approfondire


***

I nostri servizi e contenuti sono solo a scopo informativo. Segretiperstarbene.it non fornisce consulenza medica, diagnosi o trattamento. Questo sito si basa sul supporto dei lettori: quando comprate attraverso i link sul sito, potremo ricevere una commissione, senza però che il prezzo finale per chi acquista subisca alcuna variazione. Parecchi prodotti che presentiamo sono acquistabili online su Amazon.it, ma non siamo in alcun modo collegati ad Amazon. Il prezzo finale di vendita può variare per motivi indipendenti da noi: verificalo sempre prima di concludere l'acquisto.

A questo articolo ha contribuito

Author: BFC

Sono un appassionato lettore e ricercatore e credo nell’immensa potenzialità che la rete offre di condividere informazioni e conoscenze che possano direttamente o indirettamente migliorare il benessere dell’uomo.